31lug

Eroine Pixar: coraggiose e ribelli. #8 Sally e Holley Shiftwell

 

Aspettando l’arrivo di Ribelle – The Brave, l’ultimo film della mitica Pixar nelle nostre sale a partire dal 5 settembre, abbiamo deciso di riscoprire i personaggi femminili che più hanno segnato la storia dello studio di animazione, e di scegliere insieme a voi i nostri preferiti. Questa volta parliamo di macchine, e in particolare di Sally e di Holley Shiftwell, dai film  Cars e Cars 2!

 

Come dice il proverbio “donne e motori gioie e dolori”. Ecco perché anche nei due film Pixar forse meno indicati per il pubblico femminile, spuntano due “ragazze”molto toste, pronte a correre sulla stessa pista dei maschietti! Partiamo da Sally, un’elegantissima Porsche 911 che in Cars – Motori Ruggenti conquista il cuore della macchina da corsa Saetta McQueen. Sally è infatti l’avvocato che lo costringe a rimanere nella sperduta cittadina in cui Saetta è finito per sbaglio (e dove ha combinato un sacco di guai!) per svolgere lavori socialmente utili. Non sarà facile adeguarsi alla vita di provincia per un vanitoso come lui, abituato alle piste da corsa e alla luce dei riflettori, ma grazie agi occhioni e al carattere deciso di Sally, più all’amicizia di tutte le altre macchine in città, Saetta capirà come i sentimenti autentici siano il traguardo più importante da conquistare.

  

Holley Shiftwell compare invece in Cars 2 ed è un’abile spia inglese super-accessoriata, che scambia Cricchetto, il migliore amico di Saetta McQueen, per un collega americano in missione segreta. Peccato che il camioncino non solo non sia affatto una spia, ma abbia anche una capacità innata di cacciarsi nelle situazioni più assurde e spesso imbarazzanti possibile! Grazie all’equivoco, però, Cricchetto ha la possibilità di unirsi a Holley in un eccitante giro per il mondo, compresa la romantica a Parigi, e di farle una corte spudorata! Sarà anche grazie al suo strambo compagno di avventure, che la bella macchina-spia riuscirà a tirare fuori il meglio di sé, dimostrandosi un ottimo agente anche sul lato operativo e non solo su quello strategico.

 

 

Si dicono spesso tante malignità sulle donne al volante, quindi Sally e Holley pur non essendo le protagoniste assolute dei rispettivi film, hanno di sicuro il merito di ribaltare tutti questi stereotipi, e non mangiano mai la polvere delle altre macchine! Cosa ne pensate di queste eroine su quattro ruote? Sono abbastanza intraprendenti da competere con Merida, la principessa protagonista di Ribelle – The Brave? Ricordatevi di dirci qual è la vostra eroina Pixar preferita usando lo spazio in fondo per i commenti, e non vi scordate di tornare a trovarci la prossima settimana per riscoprire insieme a noi un nuovo personaggio. Se ve li siete persi, ecco quelli di cui abbiamo parlato nelle settimane precedenti:

- La Principessa Atta di A bug’s life (che potete trovare QUI)

- Mrs Potato, della saga di Toy Story (che potete trovare QUI)

- Boo, di Monsters & Co (che potete trovare QUI)

- Jessie di Toy Story (che potete trovare QUI)

- Dori di Alla ricerca di Nemo (che potete trovare QUI)

- Helen e Violetta Parr di Gli Incredibili – Una normale famiglia di supereroi (che potete trovare QUI)

- Edna Mode di Gli Incredibili – Una normale famiglia di supereroi (che potete trovare QUI)