3Apr

Cara Delevingne parla di depressione e del futuro da modella

Cara Delevingne ha voluto mettere le cose in chiaro riguardo il suo impegno nella moda e si è aperta parlando di un periodo di depressione.

Cara-Delevingne-cov

“Non ho mai detto che avrei smesso di fare la modella”. Con queste parole Cara Delevingne ha messo le cose in chiaro con il popolo di internet dopo aver ricevuto tantissime critiche per il servizio fotografico realizzato per Saint Lauren.

Lo scorso anno, infatti, la modella e attrice aveva deciso di lasciare la sua agenzia di moda per concentrarsi sulla recitazione, mantenendo aperta, però, la possibilità di avere dei contratti privati e temporanei con dei brand. Questo significa che non è obbligata a fare tutte le sfilate e i servizi fotografici che la sua agenzia le trova, ma se Chanel (ad esempio) la chiamasse per essere testimonial della sua campagna pubblicitaria, lo potrebbe fare.

Una foto pubblicata da Cara Delevingne (@caradelevingne) in data:

Moli non avevano colto questo particolare e Cara si è ritrovata coperta di insulti sui social dopo la pubblicazione del servizio fotografico per Saint Lauren; l’attrice ha voluto mettere le cose in chiaro, parlando anche di un momento molo difficile della sua vita. Dopo aver negato di aver rinnegato la sua carriera dal modella, ha aggiunto su Twitter: “Ho sofferto di depressione e facevo la modella in quel periodo particolarmente difficile in cui odiavo me stessa. Sono molto fortunata per il lavoro che mi è stato offerto, ma mi sono accorta che il lavoro era una via di fuga e ho finito per sfinire me stessa”.

“Ora mi sto concentrando sul cinema e sull’imparare a non criticare troppo i miei sbagli. Sono molto brava a farlo…” ha confessato alla fine.

Secondo voi Cara Delevingne non dovrebbe più fare la modella?