27Apr

Exhibition World Team Trophy 2017 – Evgenia Medvedeva ritorna sul ghiaccio nei panni di Sailor Moon

Da qualche anno la pattinatrice Evgenia Medvedeva ha conquistato il cuore dei giapponesi, nel 2016 ha recitato il testo della opening di Sailor MoonMoonlight Densetsu‘ e sempre nello stesso anno durante la sua performance al Dreams on Ice tenutosi a Nagaoka, ha realizzato una routine per il pattinaggio libero ispirata a Sailor Moon. Quest’anno ha fatto il bis all’Exhibition World Team Trophy 2017 tenutosi a Tokyo indossando nuovamente le vesti della combattente che veste alla marinaretta.

Evgenia-Medvedeva-sailor-moon-2017

Alla quinta edizione dell’ISU World Team Trophy la due volte campionessa mondiale ha vinto sia il programma corto con 80.85 punti che quello libero con 160.46 punti, piazzandosi al primo posto. Ha inoltre infranto tre record, è la prima donna a superare la soglia degli 80 punti in un programma internazionale corto e dei 160 punti in uno libero, e a superare la soglia dei 240 punti nel punteggio combinato.

La Medvedeva ha aperto il programma vestita da Usagi Tsukino come al solito in ritardo per la scuola. Per strada incontra Luna e si trasforma in Sailor Moon.

Per l’evento è stata realizzata una collaborazione con la serie animata di Yuri!!! on Ice, di cui la Medvedeva è una grande fan:

Alla campionessa sono state regalate delle illustrazioni autografate del character designer Tadashi Hiramatsu.

Di seguito possiamo vederla nell’esibizione del 2016 al Dreams on Ice:

L’attenzione ricevuta dai media nel 2016 ha reso possibile l’incontro della pattinatrice con la creatrice di Sailor Moon, Naoko Takeuchi:

e ad uno splendido regalo:

GN #NaokoTakeuchi

Un post condiviso da Evgenia Medvedevа (@jmedvedevaj) in data:

Fonti jmedvedevaj, JannyMedvedeva, sweetyuzuruhanyu

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.