8Mag

Soy Luna 2 – La vita sul set raccontata dal cast

Com’è la vita dietro le quinte della serie di Disney Channel, Soy Luna? Ce lo rivelano i protagonisti della seconda stagione che andrà in onda da oggi sul canale 613 di Sky.

Soy-Luna-(3)

Ciao, Valentina! Vogliamo sapere che cosa accade dietro le quinte?
Valentina Zenere [interprete di Ámbar]:

“Delle cose divertenti accadono in continuazione. Ci sono un sacco di scherzi tra il cast, e con un preciso sguardo siamo tutti scoppiati a ridere per via del suo significato, o dei ricordi che ci riporta alla mente”.

Sembra divertente! Ma non vi distrae durante la recitazione?
Valentina:

“Quando ci prendiamo in giro l’un l’altro, può sfuggirci di mano fino ad arrivare al punto in cui non possiamo smettere di ridere e non possiamo continuare a girare. Non accade perché siamo meschini l’uno con l’altro, sono solo cose che accadono. Ad esempio, ho molte scene con Katja [Martínez interprete di Jazmín], che ritengo un’attrice incredibile e che mi fa ridere molto. Mi guarda e dice: ‘Per favore non ridere perché taglieranno la scena’. Ma non posso smettere di ridere. In un episodio sto ridendo nella scena e questo è perché Katja mi ha fatto ridere!”

Accade spesso?
Gastón Vietto [interprete di Pedro]:

“Accade in continuazione, ed è bello mantenere le cose divertenti”.

Agustín Bernasconi [interprete di Gastón]:

“Ci sono delle cose che accadono sul momento, come quando sbagli la battuta, tutti ridiamo”.

Lionel Ferro [interprete di Nico]:

“Ci sono dei momenti in cui stiamo facendo le nostre scene, e qualcuno fa una faccia buffa con un altro, e tutti cominciamo a sorridere o a ridere e poi non non riusciamo a controllarci e cominciamo tutti a ridere”.

Agustín:

“Trascorriamo così tanto tempo insieme, abbiamo messo insieme un set di codici. Per esempio, se sto facendo una scena con Michael [Rhonda che interpreta Simón], se incrocio i miei occhi, Michael comincerà a ridere”

Cosa ne pensi Samuel? Vista la tua esperienza su Violetta, tutto questo ridere è normale sul set?
Samuel Nascimento [interprete di Santi Owen]:

“Questo è qualcosa che non mi è mai accaduto come attore. Le riprese con loro sono quasi impossibili. Devo sforzarmi molto di più per non scoppiare a ridere!”

Gastón:

“Devi guardare dritto davanti a te e non fissare lo sguardo su nessuno!”

Samuel:

“Devi respirare profondamente”.

Questa è la seconda stagione. Vi sentite più sicuri adesso come artisti?
Carolina Kopelioff [interprete di Nina]:

“Imparare le nostre battute è più facile. Quando ci dicono dove stare, sappiamo dove andare adesso. Guardo anche molte scene dopo la messa in onda, e cerco quello che mi piace e non mi piace della mia performance, e cerco di migliorarmi. Trovo che questo sia un buon modo per aiutarmi a migliorare e significa che stiamo sempre dando il nostro meglio”.

Soy-Luna-(1)

Fai ancora degli ancora errori?
Malena Ratner [interprete di Delfi]:

“Naturalmente! Ma credo che sia un bene l’avere la possibilità di fare degli errori e poter imparare da loro. Stiamo tutti imparando. Molti di noi non hanno mai lavorato come attori di fronte a una telecamera. Ci sono molte cose da fare che non conoscevamo prima di iniziare a girare lo show. Ad esempio con le luci sul set devi sapere come posizionarti”.

Carolina aggiunge:

“Per noi è come una scuola per giovani attori in cui stiamo apprendendo e perfezionando il nostro mestiere. Abbiamo fatto sei mesi di workshop prima di iniziare a girare, ma stiamo ancora imparando delle cose nuove ogni giorno e diventando migliori come attori. Non credo che ci siano molti altri show che ti danno questa opportunità o questa quantità di formazione”.

E le papere, ce ne sono molte?
Agustín:

“Sì. Una volta stavamo facendo una scena di gruppo sulla pista di pattinaggio; eravamo tutti in scena, ma solo alcuni di noi stavano parlando. Dovevamo tutti pattinare sullo sfondo mentre Karol e Ruggero recitavano le loro scene, quindi ho detto: ‘Facciamo qualcosa di divertente, andiamo più veloci!’ Ho poi fatto un salto e sono caduto. È stato molto divertente!”

Lionel aggiunge:

“La cosa divertente è che è stato totalmente inutile. Non stavamo davvero partecipando in quella scena. Eravamo solo sullo sfondo”.

Qual è la cosa più bella nel lavorare a Soy Luna?
Lionel:

“Quando ti trovi su un progetto così grande come Soy Luna, ti aiuta a crescere molto come artista. Ad esempio, nessuno di noi sapeva pattinare, ed ora in questa serie dobbiamo cantare, ballare, recitare e pattinare, quindi siamo cresciuti molto come artisti e persone. Siamo circondati da tantissime persone. Abbiamo creato una grande squadra. È molto importante per noi che il pubblico veda quanto andiamo d’accordo”.

Come ti senti quando i fan ti inviano dei messaggi sui social media?

Soy-Luna-(2)

Michael Rhonda [che interpreta Simón]:

“Sono contento che possiamo raggiungere più persone. È fantastico quando i fan ci inviano dei messaggi sui social media. Sono molto grato per il loro supporto”.

Valentina aggiunge:

“È alquanto impressionante che un legame possa esser generato sui social media con delle persone che vivono in tutto il mondo e che non hai mai incontrato. Non mi conoscono, e io non le conosco, ma all’improvviso ho tweetato qualcosa ed ha fatto ridere qualcuno, e c’è un dialogo. Questi messaggi sono molto incoraggianti. Siamo qui perché amiamo recitare, non per i commenti sui social media; ma quando c’è qualcuno che ama quello che fai e te lo dice, è molto gratificante”.

La sinossi:

Luna vive allegramente la sua vita sui pattini. Come ogni altra ragazza della sua età, abita con la sua famiglia, va a scuola e ha un gruppo di amici. Per guadagnare qualcosa lavora in un fast-food, dove si occupa delle consegne a domicilio. Luna adora pattinare sul lungomare della sua città, ascoltando le canzoni che il suo migliore amico, Simon, scrive per lei. Ma quando i suoi genitori ricevono un’offerta che non possono rifiutare, la sua vita cambierà inaspettatamente. Da un giorno all’altro la famiglia Valente lascia la propria casa e la città dove vive, per trasferirsi all’estero!
Luna deve adattarsi a una nuova realtà, frequentare una nuova scuola e farsi dei nuovi amici, ma sente di non avere nulla in comune con il lusso che la circonda. Si rifugia nei pattini e scopre una pista di pattinaggio che la introduce in un mondo diverso: riuscirà a destreggiarsi nel free-style e nello stile di danza del ‘Jam & Roller’?
In questo nuovo capitolo della sua vita, Luna si appassionerà alla danza, farà nuove amicizie, vivrà il suo primo amore e scoprirà la sua vera identità.

La seconda stagione di Soy Luna conta nel cast: Karol Sevilla (Luna), Ruggero Pasquarelli (Matteo), l’attore messicano Michael Ronda (Simón), gli argentini Valentina Zenere (Ámbar), Agustín Bernasconi, Lionel Ferro, Carolina Kopelioff, Katja Martínez, Chiara Parravicini, Malena Ratner, l’attrice spagnola Ana Jara e il cileno Jorge Lòpez. A questi si uniscono nella seconda stagione le new entry Roberto Carnaghi e Estela Rivero.
Andrà in onda da dall’8 maggio, da lunedì a venerdì alle 20.10 su Disney Channel. Potete consultare la pagina facebook per rimanere sempre aggiornati sullo show. #SoyLuna

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.