8Nov

Justice League – Jason Momoa conferma una scena dopo i titoli di coda

Jason Momoa ha confermato che Justice League avrà una scena dopo i titoli di coda, e a detta dell’attore sarà qualcosa che farà contenti i fan.

“Dovete rimanere seduti fino alla fine, durante i titoli di coda… Non sono uno che di solito rimane per i titoli di coda – mi sono emozionato. Me ne stavo andando con i bambini e tutti erano ‘Ooh, ooh, ooh!’ e ho corso tornando indietro perché mi ero dimenticato che era nella sceneggiatura”.

Ricordiamo che in L’uomo d’Acciaio e Wonder Woman non erano presenti scene dopo i titoli di coda, in Batman v Superman doveva esserci inizialmente la scena con Lex e Steppenwolf, ma alla fine è stata condivisa online, mentre era presente in Suicide Squad.

La sinossi:

Alimentato dalla sua rinnovata fiducia nell’umanità e ispirato dal gesto d’altruismo di Superman, Bruce Wayne chiede aiuto alla sua ritrovata alleata Diana Prince, per affrontare un nemico ancora più temibile. Insieme, Batman e Wonder Woman si mettono subito al lavoro per trovare e assemblare una squadra di metaumani pronti a fronteggiare questa nuova minaccia. Ma nonostante la formazione di questa alleanza di eroi senza precedenti – Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash – potrebbe essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche.

In Justice League ci saranno Batman (Ben Affleck), Superman (Henry Cavill) Wonder Woman (Gal Gadot), Aquaman (Jason Momoa), Flash (Ezra Miller), Cyborg (Ray Fisher), il Commissario Gordon (J.K. Simmons), Mera (Amber Heard), Alfred (Jeremy Irons) e Willem Dafoe (Vulko). L’antagonista sarà Steppenwolf interpretato da Ciaran Hinds.

Justice League, diretto da Zack Snyder,verrà distribuito nella sale italiane dal 16 novembre 2017. Per rimanere aggiornati seguite la pagina Facebook.

Fonti BBC Radio 2

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.